Creato 06 Giugno 2014

DIPENDENTI CAPITOLINI, RINALDI (FDI-AN): "MARINO SOLO CONTRO TUTTI, SI DIMETTA E LIBERI ROMA"

Roma 6 giugno, "Questa mattina siamo scesi in piazza con un'ampia delegazione politica e civile al fianco dei dipendenti di Roma Capitale per portare tutta la nostra solidarietà e vicinanza a tutti quei lavoratori che hanno manifestato contro il taglio del salario accessorio dalle proprie buste paga.

Marino e la sua maggioranza dovrebbero iniziare a tagliare gli sprechi dall'alto, a tutte le consulenze elargite in questo anno per staff e dirigenti, non dalla base. Il primo cittadino continua imperterrito a mancare di rispetto alle decine di migliaia di dipendenti capitolini che rischiano di essere ridotti alla fame non presentandosi in aula ieri durante la seduta straordinaria dell'Assemblea Capitolina sull'argomento e rimandando al mittente le accuse e le richieste dei sindacati. Noi saremo sempre al fianco dei dipendenti comunali, così come abbiamo fatto oggi, chiedendo maggiore considerazione e stima per chi ogni giorno permette che la macchina amministrativa funzioni al meglio. Marino non ha più alibi, non ha più scuse, l'invito a togliere il disturbo è stato gridato da tutti, indipendentemente dagli schieramenti politici. È giunta l'ora che si dimetta e che liberi Roma da questo scempio una volta per tutte".

È quanto dichiara in una nota il capogruppo di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale in V Muncipio, Daniele Rinaldi.



Manifesti

Municipio VI

Mappa Municipio VI

SOS Municipio

sos municipio

Ti trovi in:   HomeRoma CapitaleDIPENDENTI CAPITOLINI, RINALDI (FDI-AN): "MARINO SOLO CONTRO TUTTI, SI DIMETTA E LIBERI ROMA"